Il nostro paese e’ parte di un respiro europeo ,e per sua naturale importanza,si e’ progredita verso cambiamenti significativi anche se non ha ancora vinto 

sui suoi limiti e vincoli politici

Oggi la lotta per la parita’ di genere che ancora non arriva ad una svolta conclusiva,

rimane una tematica carica di avversita’ tra favorevoli e contrari

E’ una italia che vieta ,un italia che dalla sua unita’ in poi si e’ sempre piu’ divisa

la politica e’ di per se risposta di una disunione storica e costante ancora prima

che diventasse una repubblica

Gli italiani di adesso hanno uno sguardo piu esteso e seguono 

l’ondata globale di quei tanti paesi che hanno raggiunto la loro personale vittoria 

Gli italiani che restano in italia sono la prova umana di quel cambiamento 

che sembra non esserci ma che dietro a quel grido comune inizia a diffondersi

Gli italiani che non sono presi in prima persona da questa affermazione ai diritti

ai fatti sono parte attiva di questa condizione immeritata

L’amore educativo e’ un diritto gia esistente per molte coppie di fatto ,loro sono

l’esempio tangibile oltre la legge

Ci auguriamo che l’italia futura sia portavoce di una emancipazione reale e

che sia il riscatto per tutte quelle vite di ieri che non hanno raggiunto quel traguardo

ai diritti e che ancora per noi e’ una sfida tutta da vincere